Senza dettaglio del calcolo degli interessi e delle sanzioni, la cartella di pagamento è nulla. - DotUp - Studio Ranieri dott. Renato - Commercialista

Vai ai contenuti

Menu principale:

Senza dettaglio del calcolo degli interessi e delle sanzioni, la cartella di pagamento è nulla.

Pubblicato da in Accertamento e riscossione ·
Tags: Cartellapagamento

La cartella di pagamento è illegittima, quanto agli interessi e alle sanzioni pecuniarie, se al contribuente non è stato fornito alcun dettaglio circa il calcolo di tali accessori.
È quanto ha sostenuto la Commissione Tributaria Provinciale di Como con la sentenza n. 409/03/14 (pubblicata il 4 settembre) che prosegue nel solco tracciato dalla giurisprudenza della Suprema Corte, in tema di motivazione delle cartelle esattoriali (ex multis: Cass. n. 8651/2009).

In fondo alle motivazioni della sentenza n. 409/03/14 la CTP di Como afferma che "f ..J nonostante l'ingente esposizione di interessi e sanzioni afferenti il debito tributario alcun dettaglio viene fornito circa il calcolo di detti accessori (durata del ritardo, tasso di interessi) il che impedisce al contribuente di verificare la correttezza del relativo calcolo e quindi comporta la nullità della cartella in parte qua (cfr. Cass. 8651/2009)'
Da qui la declaratoria di nullità della cartella per la parte concernente gli interessi e le sanzioni pecuniarie.



Bookmark and Share

Nessun commento


Cerca Circolari
Studio Ranieri Dott. Renato

Viale Guglielmo Marconi n° 77
65126 Pescara (PE)

Tel. e Fax: 085.4516981
Mobile 320.3630638
renato@studioranieri.com
renato@pec.studioranieri.com

P.Iva 01717280687
Iscrizione Albo Commercialisti Pescara 812/A
Torna ai contenuti | Torna al menu