IMU - DotUp - Studio Ranieri dott. Renato - Commercialista

Vai ai contenuti

Menu principale:

IMU sui terreni. Ricordiamo chi paga e chi non paga...

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMUterreni
Secondo le norme nazionali, si paga solo da 12 euro in su, ma il Comune può prevedere una soglia diversa quindi si consiglia di verificare i Regolamenti Comunali o di rivolgersi allo Studio Ranieri per chiarimenti.

In arrivo l'IMU, la TASI e la TARI. Come pagare gli acconti.

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMU
Per il calcolo dell'acconto IMU 2015 occorre utilizzare le aliquote già fissate per l'anno 2014 dai Comuni. Per il calcolo del saldo IMU 2015 occorre invece attendere se entro il 28/10/2015 i Comuni emanino e pubblichino la delibera IMU sul sito del MEF.

IMU sui terreni, si paga entro il 10 febbraio 2015. Ecco l'elenco dei Comuni d'Abruzzo dove si paga o meno.

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMUTerreni
Per i terreni nei comuni interessati dalla recente riclassificazione, nel Calcolo IMU l'importo è portato tutto a saldo, come previsto dal Decreto Ministeriale. Eventuali versamenti precedenti devono essere gestiti utilizzando il campo "versato". La scadenza per i terreni, nei Comuni interessati, è automaticamente fissata al 10 Febbraio 2015, anche se risulta l'informazione della scadenza del saldo IMU a Dicembre.

IMU sui terreni agricoli. Si paga entro il 26 se montani, anzi tutti, anzi non si sa!

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMUTerreni
L'IMU sui terreni agricoli va pagata entro il 26 gennaio, ma c’è una sospensiva del TAR del Lazio, che deve essere confermata entro il 21 gennaio.

IMU e TASI, tutto come il 2014. Per ora nessun aumento.

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMUTASI
Stop all’aumento delle tasse sulla casa (Imu e Tasi) anche nel 2015. Lo stabilisce uno degli emendamenti presentati dal governo alla legge di stabilità, che saranno esaminati dalla commissione bilancio del senato a partire da oggi.

Pericolo aumenti IMU e TASI nel 2015. Possibili aumenti oltre il 200% sulla prima casa.

Pubblicato da in Fisco ·
Tags: IMUTASI
Fassino: «non c'è alcuna garanzia che i comuni percepiranno davvero le stesse risorse del 2014, non prevedendo la legge di Stabilità all'esame del senato né l'aliquota aggiuntiva dello 0,8 per mille, né il fondo compensativo di 625 milioni. La mancanza di queste risorse determinerebbe una situazione finanziaria assolutamente insostenibile per i comuni, già gravati, per effetto della manovra 2015, da minori risorse per oltre un miliardo e mezzo, alle quali aggiungere altre centinaia di milioni da accantonare per i crediti di dubbia esigibilità, a cui sarà difficile far fronte».
Successivo
Cerca Circolari
Studio Ranieri Dott. Renato

Viale Guglielmo Marconi n° 77
65126 Pescara (PE)

Tel. e Fax: 085.4516981
Mobile 320.3630638
renato@studioranieri.com
renato@pec.studioranieri.com

P.Iva 01717280687
Iscrizione Albo Commercialisti Pescara 812/A
Torna ai contenuti | Torna al menu